Introduzione al metodo dell‘immaginazione attiva

Postato da: Corinne Voss
Categoria: notizie e informazioni
Seminario su Zoom
24 e 31 marzo 2021 – ore 20:30-22:30

L’immaginazione attiva è un metodo, sviluppato da Carl Gustav Jung, per favorire un confronto diretto fra l’Io e l’inconscio.

Una delle facoltà naturali che caratterizzano l’essere umano è la capacità di immaginare: i nostri ricordi, le nostre paure e speranze, le nostre visioni sul futuro ci abitano prima di tutto come immagini interiori.
Non solo. Lavorando su di sé, Jung ha sperimentato anche un’altra dimensione dell’immaginare e cioè ilvalore terapeutico dell’immaginazione. Negli anni 1912-1915, Jung si sentiva invaso da fantasie che lo angosciavano profondamente e si rendeva conto che l’unico modo per affrontarle era entrare in dialogo con loro. Più che inventare il metodo dell’immaginazione attiva, Jung lo ha perciò scoperto attraverso alcune esperienze personali, come una forma intenzionale di introspezione psichica.
Prendersi cura di sé significa in quest’ottica ancheprendersi cura della propria immaginazione ecoltivarla come una risorsa e fonte preziosa di una più intensa vitalità interiore. (immagine: estratto dal Libro rosso di C.G. Jung)

 

Il seminario offre un’introduzione prevalentemente teorica al tema. Chi fosse interessato ad apprendere e approfondire il metodo anche a livello pratico, dopo la partecipazione al seminario avrà la possibilità di contattare direttamente la conduttrice.
Costi e modalità d’iscrizione
Costo del seminario in 2 incontri: 40 euro. Posti limitati. È necessario iscriversi almeno una settimana prima dell’inizio scrivendo a:info@scuolaphilo.it
Agli iscritti saranno inviate le indicazioni per partecipare su Zoom
Il seminario fa parte delle iniziative culturali organizzate da:
Philo – Pratiche filosofiche, via Piranesi 12 – Milano

 

Corinne Voss
è analista filosofa (Sabof). Conduce gruppi di lavoro sui sogni e percorsi individuali di
apprendimento del metodo dell’immaginazione attiva. Lavora con le tecniche di stabilizzazione secondo l’approccio psicodinamico-immaginativo di Luise Reddemann. Si è specializzata in Psicologia Analitica allo C.G.Jung Institut di Zurigo.
Autore: Corinne Voss