Dipingere dall‘inconscio: Il lupo

Posted by: Corinne Voss
Category: Dipingere dall‘inconscio, notizie e informazioni
Archetipo potente e affascinante, animale guida, animale totemico per eccellenza, nel corso dei secoli sono stati proiettati molteplici significati densi e ambivalenti sul lupo: Incarna da un lato l’aspetto oscuro e primordiale della selva, immagine di paura e morte, dall’altro è un simbolo della conoscenza e rappresentazione del maestro interiore.

Nelle mitologie, nelle fiabe, nelle storie culturali appare con ricchissime sfaccettature: astuto e malvagio, indipendente e solitario, protettivo e nutriente, socievole e leale…
E’ amato e temuto, ancora oggi.

Con il metodo “Dipingere dall’inconscio” cercheremo di entrare in risonanza emotiva con l’archetipo del lupo per dare forma alle immagini che attiva dentro di noi.

Secondo la psicologia junghiana le immagini interiori, i simboli e i sogni, rivelano possibilità evolutive più profonde che ci abitano al di là della coscienza diurna e oltre il nostro cosciente progetto di vita.
Dipingere è un modo per entrare in contatto con tali immagini, un processo creativo che permette di scoprire parti, energie, risorse latenti da riconoscere, da integrare, da vivere.

Per il laboratorio non è richiesta nessuna abilità o preparazione tecnica.

Data: Sabato 25 gennaio 2020, ore 9:30 – 13 e 14:30 – 17:30
Luogo: Biblioteca femminista, Via Fiesolana, 2b, Firenze
Costo: 60 euro + 3 euro contributo per i materiali messi a disposizione.
Massimo 10 partecipanti.
Informazioni e iscrizioni: Corinne Voss – 328 6852950 – cvoss03@gmail.com

Conduce: Corinne Voss, analista filosofa, si è formata a Philo, scuola di specializzazione in Pratiche Filosofiche a Milano e alla Libera Università dell’Autobiografia ad Anghiari. È socia di SABOF, Società di analisi biografica ad orientamento filosofico www.sabof.it. Conduce gruppi di lavoro sui sogni e laboratori di scrittura autobiografica e di pratiche simboliche. Lavora con le tecniche di stabilizzazione secondo l’approccio psicodinamico-immaginativo della Prof. Luise Reddemann. Attualmente si sta specializzando in Psicologia Analitica al C.G. Jung Institut di Zurigo.
Author: Corinne Voss